ZERO costi per i venditori, ZERO costi per i compratori!

Scopri i prodotti e i cibi tipici di Matera. Acquista i prodotti e gli ingredienti dei cibi tipici di Matera su foogri.com. Senza commissioni, senza costi fissi e senza pagamenti online.

Tesori gastronomici di Matera: un viaggio tra nomi e tradizioni dei prodotti e cibi tipici lucani

Matera, una città situata nella regione della Basilicata, in Italia, è famosa non solo per i suoi Sassi, ma anche per una varietà di prodotti tipici che riflettono la ricca tradizione culinaria della zona.

Di seguito una rassegna di alcuni dei prodotti e cibi più caratteristici di Matera.Prodotti tipici di Matera ed elenco delle aziende agricole locali

  • Pane di Matera. Questo pane distintivo è noto per la sua forma a cornetto e la crosta croccante, frutto di metodi di produzione tradizionali tramandati per secoli. La sua origine è strettamente legata alla storia agricola di Matera e alla qualità del grano duro locale.

  • Peperoni Cruschi. Sono peperoni rossi dolci tipici della regione, essiccati e fritti per diventare un contorno croccante e aromatico. Il termine “Cruschi” nel dialetto locale significa “croccanti”, un riferimento alla loro texture distintiva.

  • Fave e Cicorie. Questo piatto combina fave secche e cicoria, due ingredienti radicati nella tradizione agricola della Basilicata. Le fave, un legume antico, e la cicoria, una verdura amara, riflettono la semplicità e la naturalezza della cucina materana.

  • Cialledda. Un piatto rustico tradizionale che incorpora ingredienti semplici come pane raffermo, acqua, olio d’oliva e condimenti. Il nome potrebbe derivare da una parola dialettale che indica un pasto frugale.

  • Strascinate, Cime di Rape e Peperoni Cruschi. Questo piatto combina pasta fatta in casa, cime di rape e peperoni cruschi. “Strascinate” si riferisce a un tipo di pasta tirata a mano, tipica della cucina povera ma ricca di tradizione.

  • Crapiata Materana. Una zuppa robusta che unisce vari legumi e cereali, riflettendo la diversità dei prodotti agricoli della regione. Il nome “Crapiata” potrebbe derivare da un termine dialettale che allude alla mescolanza di diversi ingredienti.

  • Orecchiette Funghi e Salsiccia. Un classico piatto di pasta, dove “orecchiette” si traduce letteralmente come “piccole orecchie”, riferendosi alla forma del pasta. Questo piatto combina sapori della terra e della tradizione lucana.

  • Ravioli di Pezzente e Fagioli di Sarconi. In questo piatto, “pezzente” si riferisce a un tipo di carne di maiale meno pregiata, un tempo considerata cibo per i meno abbienti. I fagioli di Sarconi sono noti per la loro qualità e sapore distintivo.

  • Gnummiredd. Questo è un insaccato tradizionale, preparato con interiora di agnello o capretto, riflettendo l’uso completo degli animali in cucina. Il nome è dialettale e allude alla forma e al contenuto del salume.

  • Focaccia alla Chianca. Una focaccia cotta su una “chianca”, una pietra tipica usata nei forni tradizionali. Il termine “chianca” indica la tecnica di cottura che conferisce alla focaccia un sapore e una croccantezza unici.

  • Pezzente della Montagna Materana. Questo salume è fatto con parti meno nobili del maiale, dimostrando l’abilità dei materani nel valorizzare ogni parte dell’animale. Il nome “pezzente” suggerisce umiltà e tradizione.

  • Salsiccia Lucanica. Un salume tradizionale della Lucania, l’antico nome della regione. “Lucanica” indica l’origine geografica e la storia di questo prodotto.

  • Strazzate Materane. Sono biscotti dolci tipici, il cui nome potrebbe derivare da “strazzare”, che significa “rompere”, riferendosi forse alla consistenza friabile del biscotto.

  • Olive Infornate di Ferrandina. Olive tipiche di Ferrandina, una città vicina a Matera, preparate “infornate” o cotte al forno. Il processo di cottura esalta il sapore naturale delle olive.

  • Peperoni di Senise IGP. Questi peperoni sono coltivati nella zona di Senise, vicino a Matera, e hanno ricevuto la certificazione IGP (Indicazione Geografica Protetta). Sono noti per il loro sapore dolce e la consistenza unica quando essiccati.

  • Funghi Cardoncelli. Funghi selvatici tipici della regione, il loro nome potrebbe derivare dalla somiglianza con i cardi, una pianta comune in Basilicata. Sono apprezzati per il loro sapore ricco e la consistenza carnosa.

  • Le Cancelle o Taralli Materani. Questi snack croccanti sono parte integrante della tradizione culinaria materana. “Cancelle” potrebbe alludere alla forma intrecciata dei taralli, simile a una cancellata.

  • La Crapiata o La Crapiet. Una variante della “Crapiata Materana”, questo piatto riflette la ricchezza culinaria e la capacità di sfruttare al meglio i prodotti locali.

  • La Cialledd. Una versione alternativa del “Cialledda”, questo piatto rappresenta la creatività culinaria materana nel trasformare ingredienti semplici in piatti ricchi di sapore e storia.

Mercati settimanali

Vendita prodotti agricoli tipici della provincia di Matera

Scopri tutte le aziende agricole della provincia di Matera. Acquista prodotti genuini a km 0 direttamente dai produttori. Risparmi, aiuti il pianeta e tuteli la tua salute. Su foogri.com non ci sono costi né per il venditore, né per il consumatore.

Segnalaci un'azienda agricola

Non trovi la tua azienda agricola nella lista delle aziende agricole di Matera? Contattaci via chat o scrivici a fo****@fo****.com

Per assicurare gli altri utenti aiutaci anche a eliminare quelle aziende agricole che non rispettano i principi elencati nel “Manifesto per la sostenibilità“. Grazie.