ZERO costi per i venditori, ZERO costi per i compratori!

Elenco delle aziende agricole della provincia di Potenza.

Scopri i prodotti e i cibi tipici di Potenza. Acquista i prodotti e gli ingredienti dei cibi tipici di Pescara su foogri.com. Senza commissioni, senza costi fissi e senza pagamenti online.

 

Sapori autentici di Potenza: un viaggio tra le denominazioni e le tradizioni dei prodotti tipici lucani

Potenza, nel cuore della Basilicata è rinomata per la sua vasta gamma di prodotti tipici, ognuno con una storia e un’origine uniche.

Di seguito una rassegna dei prodotti e cibi tipici più conosciuti di Potenza.Prodotti tipici di Potenza ed elenco aziende agricole locali

  • Caciocavallo Silano DOP. Questo formaggio a pasta filata, caratterizzato da una forma a pera, deve il suo nome alla pratica di appendere le forme a cavallo di una trave, “a cavallo”. La denominazione “Silano” deriva dall’area geografica di produzione, l’Altopiano Silano, mentre “DOP” indica la Denominazione di Origine Protetta.

  • Canestrato di Moliterno IGP. Un formaggio pecorino stagionato famoso per la sua crosta impressa dai canestri in cui viene stagionato. “Moliterno” è il nome del comune lucano dove è maggiormente prodotto, e “IGP” sta per Indicazione Geografica Protetta.

  • Pecorino di Filiano DOP. Formaggio a pasta dura prodotto con latte di pecora, il cui nome deriva dalla parola italiana “pecora”. “Filiano” indica la specifica area della Basilicata dove viene prodotto. “DOP” ne certifica l’origine protetta.

  • Lucanica di Picerno IGP. Questo salume, tipico della Lucania, antico nome della Basilicata, è realizzato in modo tradizionale. “Picerno” è il comune dove è maggiormente prodotto, e “IGP” indica la sua Indicazione Geografica Protetta.

  • Alici di Maratea. Questi piccoli pesci azzurri sono tipici della zona costiera di Maratea, noti per il loro sapore distintivo legato alla particolare qualità dell’acqua marina in quella regione.

  • Salsiccia di Cancellara. Un salume aromatico e speziato, il cui nome deriva dal comune di Cancellara in Basilicata, famoso per la sua produzione.

  • Soppressata di Rivello. Un altro salume lucano, la cui produzione è concentrata nel comune di Rivello. È nota per la sua consistenza e sapore unici, tipici della tradizione salumiera della zona.

  • Olio Extravergine di Oliva Vulture DOP. Questo olio di alta qualità proviene dalla zona attorno al Monte Vulture, noto per le sue terre vulcaniche fertili. “DOP” attesta la sua Denominazione di Origine Protetta.

  • Fagioli Bianchi di Rotonda DOP. Legumi coltivati nella zona di Rotonda, distinti per il loro colore bianco puro e sapore delicato. “DOP” ne garantisce l’origine e la qualità.

  • Fagiolo di Sarconi IGP. Famosi per la loro qualità eccezionale, questi fagioli sono coltivati nella zona di Sarconi. “IGP” indica la loro Indicazione Geografica Protetta.

  • Lenticchia di Altamura IGP. Coltivate nella zona di Altamura, queste lenticchie sono note per il loro sapore ricco e la loro piccola dimensione. “IGP” ne attesta la qualità e l’origine.

  • Melanzana Rossa di Rotonda DOP. Questo ortaggio unico è coltivato esclusivamente nella zona di Rotonda. È nota per il suo colore rosso vivace e sapore dolce. “DOP” ne conferma l’origine protetta.

  • Peperone di Senise IGP. Coltivati nella zona di Senise, questi peperoni sono famosi per essere trasformati in “peperoni cruschi”. “IGP” indica la loro Indicazione Geografica Protetta.

  • Caciocavallo Podolico della Basilicata. Questo formaggio viene prodotto con latte di vacche Podoliche, tipiche della Basilicata. Il termine “Caciocavallo” è un riferimento alla tecnica di stagionatura.

  • Fagiolo Rosso Scritto del Pantano di Pignola. Questi fagioli, coltivati nel Pantano di Pignola, sono noti per le loro strisce rosse caratteristiche. Sono un prodotto tipico della tradizione agricola lucana.

  • Oliva Infornata di Ferrandina. Queste olive sono tipiche di Ferrandina, una località vicina a Potenza, e sono note per essere cotte al forno, una tecnica che esalta il loro sapore.

  • Pera Signora della Valle del Sinni. Varietà di pera coltivata nella Valle del Sinni, noto per il suo terreno fertile che contribuisce al sapore dolce e succoso del frutto.

  • Tumace Me Tule. Un piatto rustico che combina pomodori e pane, il cui nome è dialettale e riflette la semplicità e l’autenticità dei suoi ingredienti.

  • Acquasale. Un antico piatto contadino, il cui nome letteralmente significa “acqua salata”, indicando la sua origine come piatto povero ma nutriente, a base di ingredienti semplici.

Mercati settimanali

Vendita prodotti agricoli tipici della provincia di Potenza

Scopri tutte le aziende agricole della provincia di Potenza. Acquista prodotti genuini a km 0 direttamente dai produttori. Risparmi, aiuti il pianeta e tuteli la tua salute. Su foogri.com non ci sono costi né per il venditore, né per il consumatore.

Segnalaci un'azienda agricola

Non trovi la tua azienda agricola nella lista delle aziende agricole di Potenza? Contattaci via chat o scrivici a fo****@fo****.com

Per assicurare gli altri utenti aiutaci anche a eliminare quelle aziende agricole che non rispettano i principi elencati nel “Manifesto per la sostenibilità“. Grazie.